top of page

Non fila tutto come vorresti?

"Nonna, cosa fai quando incontri un ostacolo sul tuo cammino?"

"Indosso il mio abito migliore, quello delle feste. Pettino con cura i miei capelli, raddrizzo la mia schiena e spengo tutte le luci abbaglianti. Accendo un piccolo lume e mi accomodo. Proprio davanti al mio ostacolo. E lì, nell'oscurità che ci avvolge, entro in intimità con il mio problema.

Lo osservo, lo tocco, lo lascio fare. Ed inizio a viaggiare insieme ad esso. Ovunque mi vorrà portare."

"Non hai paura della destinazione?"

"No, bambina mia. La mia attenzione è tutta nel viaggio. Quando arriverò sarò pronta ad accogliere qualsiasi meta. Perché avrò raccolto per strada la bussola che può indicarmi la via da percorrere. Per raggiungere luoghi incredibili. Dentro di me. L'ostacolo è il faro. Della mia interiorità."

"Non sono capace di intraprendere questo viaggio..."

"Perché non hai ancora imparato a vestirti a festa dinnanzi a qualsiasi problema. Fuggi invece di rimanere. Proprio lì, dove fa male. L'ostacolo è il tuo maestro interiore che viene a destarti e a raccontarti la verità del tuo cuore. Ascoltala questa voce! E' la poesia della tua anima che viene recitata. Solo per te!"

Cit Elena Bernabè


- Non sei una macchina

- La vita non è una linea dritta senza deviazioni

- se esci dalla carreggiata non sei sbagliato/a

- fallimento e colpa non portano a nulla di buono

- accetta le cadute e rialzati


Post recenti

Mostra tutti

Il cibo NON ha un valore morale

Il cibo non va un valore morale Eppure: GIUDICHIAMO noi stessi e gli altri dopo aver mangiato un certo tipo di alimento. Se segui una dieta puoi esser considerato “diligente” oppure “fissato”. Se non

Mangio per fame o per noia?

La fame vera compare a poco a poco. Non crea quella necessità urgente di essere soddisfatta. La fame vera non si manifesta con smania di dolci: sei aperto a più scelte. Anche la verdura la soddisfa. E

Qui ed ora

Qui ed ora. Il passato ci rende ciò che siamo, il futuro è il progetto di essere migliori. Ma il PRESENTE? Siamo in un viaggio continuo “avanti e indietro”… legati ancora a quello che “avremmo dovuto

Comments


bottom of page